Assicurazioni per camper

Con la collaborazione di Guida Assicurazioni

 

Chi possiede un camper si trova spesso in difficoltà al momento della scelta dell'assicurazione per camper, sia che si tratti di sottoscrivere una polizza con la classica compagnia di fiducia o che si tratti di provare una assicurazione telefonica o online.

Il motivo principale dell'incertezza è che un camper è a tutti gli effetti sia un mezzo che una piccola abitazione. Inoltre, viene spesso usato all'estero o in località impervie; tutti fattori da tenere a mente nel momento della stipula del contratto.

Da un punto di vista formale, le assicurazioni camper sono semplici assicurazioni RCA che non tengono particolare conto dell'aspetto turistico del mezzo, ma sono a tutti gli effetti delle assicurazioni auto. Tuttavia, vi sono una serie di accortezze che i camperisti possono utilizzare al fine di ottenere la migliore possibile copertura per il proprio mezzo turistico.

Innanzitutto, siccome capita spesso di lasciare in camper beni di un certo valore (autorario, guida satellitare, decoder e simili) è bene accertarsi che l'assicurazione sottoscritta copra anche il furto di accessori presenti nel veicolo (importante: questa clausola è spesso assente dalle assicurazioni furto tradizionali).

Inoltre, per chi è solito sostare col camper in aree di sosta attrezzate o campeggi, è importante controllare che l'assicurazione incendio copra anche i danni ad altri mezzi.

Infine, è importante che chi intende utilizzare il proprio mezzo per visitare paesi esteri non scordi di verificare che l'assicurazione sia valida anche in paesi esterni alla CEE, o potrebbe correre il rischio di trovarsi di punto in bianco privo di copertura assicurativa.

 
 

indietro